TEMA NAZIONALE 8 MARZO

C.I.F.

 CENTRO ITALIANO FEMMINILE PROVINCIALE

--------------

VICENZA

Piazza Duomo n.2 – Tel/Fax. 0444 226653

 

Alle Presidenti comunali
Alle Consigliere Provinciali
8 Marzo 2012 

 “FAMIGLIA, LAVORO, ECONOMIA, POLITICA, PER UNA NUOVA ITALIA E UNA NUOVA EUROPA NEL MONDO” 

Come ogni anno la nostra Associazione celebra la Giornata Internazionale della Donna proponendo l’approfondimento di un tema unitario su problematiche emergenti.

Il Consiglio Nazionale del CIF per l’8 marzo 2012 ha proposto: “Famiglia, Lavoro, Economia, Politica, per una nuova Italia e una nuova Europa nel mondo”.

Il tema racchiude tutte le questioni e le attese delle donne protagoniste “misconosciute”, che spendono energie, saperi, competenze sempre con gratuita solidarietà, attente alla persona prima che al mercato o  al tornaconto personale.

L’economia di cui la donna è perno – si pensi alla scelta dei consumi che noi donne operiamo quotidianamente – potrebbe avvantaggiarsi dei saperi femminili che sono portatori di valori di umanizzazione anche del mercato, mentre le politiche dell’occupazione femminile potrebbero essere finalmente promosse attraverso un sistema di welfare che assicuri un legame virtuoso tra attività lavorativa e maternità.

Il numero gennaio/febbraio 2012 di “Cronache e Opinioni” contiene articoli e molti spunti di riflessione che potranno essere di supporto  alle iniziative che proporrete per la Giornata dell’8 marzo. 

Invito tutte le presidenti comunali, che non l’hanno ancora fatto, ad inviarmi il programma per la Festa della Donna.

A tal proposito, il CIF comunale di Vicenza ha organizzato per giovedì 1 marzo alle ore 17,45 nella Sala dell’Arco (del Palazzo della nostra sede), in occasione della “Festa della Donna” la trattazione  del tema: “Donna, lavoro, economia, politica...” con relatrice Simonetta Gatti Zara. Sono invitate tutte le Presidenti Comunali.

Progetto Regionale 

“Per un futuro sostenibile: stili di vita responsabili 

Nel Consiglio Provinciale del 3 0ttobre 2011 abbiamo discusso di questo punto, dal verbale del Consiglio “… nel Consiglio Regionale si è parlato di puntare sulla formazione delle dirigenti a qualsiasi livello. La presidente Regionale propone il tema della sostenibilità per un lavoro da attuare all’interno dei vari CIF. Noi come donne, abbiamo un ruolo importante sui stili di vita. E’ importante fare un’analisi, uno studio e concluderlo con un convegno Regionale. Ogni consiglio provinciale scelga il filone da sviluppare...”

Nel consiglio Provinciale del 22.12.2011 è stato scelto l’argomento che verrà trattato dal CIF Provinciale di Vicenza: 

LA FAMIGLIA COME RISORSA 

E’ stato deciso che ogni CIF comunale affronti un aspetto di questo argomento. Ogni Presidente comunale farà una relazione che verrà consegnata alla Presidente Provinciale entro giugno 2012.

In autunno verrà fatto un convegno Provinciale con il materiale di tutti i comuni e nel 2013 il lavoro si concluderà con il Convegno Regionale.

Nel Consiglio Provinciale del 30 gennaio 2012 sono stati individuati gli argomenti che ogni CIF comunale affronterà e poi relazionerà alla Presidente Provinciale.

Dal verbale”…insieme cerchiamo di suddividere il tema: La famiglia come risorsa

In sottotitoli dando ad ogni comune un proprio tema da sviluppare…”:

 

Cartigliano: I nonni come risorsa

Chiampo: La famiglia nella disabilità

Schio: La famiglia come risorsa educativa

Bassano: La famiglia come risorsa nel trasmettere valori

Tezze sul Brenta: La famiglia come risorsa di volontariato

Nove: La famiglia come risorsa nella cura e nel benessere

Rossano: L’economia familiare

Mason: La famiglia cristiana come risorsa per le persone e per la chiesa

Marostica: Perché il matrimonio non è più considerato una risorsa per le giovani coppie

Rosà: Apertura all’accoglienza, affido, adozione

Vicenza: La famiglia come risorsa nella soluzione dei problemi dell’adolescenza

Lonigo: Il tempo libero come risorsa delle famiglie

Cassola: Quando la famiglia incontra difficoltà, esclusione sociale (tossicodipendenza, alcolismo, malattie mentale, …)

 

Buon lavoro.

Un abbraccio                                                                         Anna Ganassin


Comments